Carla Veltroni
Home | Categoria | Articolo

COS'E' LA STOMIA

LA STOMIA E' IL RISULTATO DI UN INTERVENTO CON IL QUALE SI CREA UN APERTURA SULLA PARETE ADDOMINALE PER POTER METTERE IN COMUNICAZIONE L'APPARATO INTESTINALE O URINARIO CON L'ESTERNO. LA STOMIA E' PRIVA DI UNO SFINTERE, CIOE' DI UN MUSCOLO AD ANELLO CHE NE PERMETTE LA CHIUSURA, E QUINDI LE FECI E LE URINE NON POSSONO ESSERE TRATTENUTE E FUORIESCONO SENZA CONTROLLO. QUESTO INCONVENIENTE PERO' PUO' ESSERE AFFRONTATO E RISOLTO IN MODO SODDISFACENTE MEDIANTE UNA BUONA GESTIONE DELLA STOMIA. IL CONFEZIONAMENTO DI UNA STOMIA RAPPRESENTA, IN MOLTI CASI, L'UNICO MODO PER SOPRAVVIVERE AD UNA MALATTIA O AD UN INCIDENTE. CIO' COMPRENDE DA UN LATO LE FUNZIONI FISIOLOGICHE MA PERMETTE DALL'ALTRO L'ALLONTANAMENTO IMMEDIATO ED EFFICACE DEI PROBLEMI CHE GRAVANO SULLO STATO DI SALUTE DEL PAZIENTE. IL PORTATORE DI STOMIA POSSIEDE, QUINDI, UNA SITUAZIONE ANATOMICA DIVERSA, MA COMUNQUE GESTIBILE, CHE NON GLI IMPEDISCE DI CONDURRE UNA NORMALE VITA SOCIALE.

 RICHIEDI INFORMAZIONI